Avviso importante!

In deroga alle consuetudini, anticipo di una settimana il seguente avviso, in modo da renderlo più efficace:

Lunedì 6 marzo p.v., a Firenze, alle ore 17,30, la Presidentessa dell’Accademia delle Arti del Disegno, professoressa Cristina Acidini, invita tutti nella sede dell’Accademia, Via Orsammichele 4 (Palazzetto Vasari, di fronte alla chiesa di Orsammichele), per festeggiare i due nuovi libri su Genova e la crociata di Antonio Musarra:

In partibus Ultramaris. I Genovesi, la crociata e la Terrasanta (secc. XII-XIII), Roma, ISIME, 2017.

Acri 1291. La caduta degli stati crociati, Bologna, il Mulino, 2017.

Sotto la presidenza di Anthony Molho, ne parleranno Gianni Bonini, Franco Cardini, Giovanni Cipriani e Andrea Zorzi. Franco Cardini sarà grato a tutti gli Amici che parteciperanno a questo speciale evento

musarra-invito

Pubblicato in News

Minima Cardiniana 163

Domenica 26 febbraio – San Nestore

EFFEMERIDI DEL DISAGIO

UN VOTO CHE PREPARA LA GUERRA

Ho ricevuto lunedì 20 scorso questo articolo attraverso l’amico Giulietto Chiesa, con il quale sono d’accordo su moltissime valutazioni. Non ho nemmeno un micromillesimo delle sue competenze in questioni russe, baltiche, esteuropee e asiatiche, ma per quel che ne so si tratta di un esperto senza dubbio “schierato”, ma che non ha mai nascosto le sue scelte di campo e ch’è, del resto, sempre molto preciso e attendibile. Specie quando dice cose scandalosamente fuori del coro, come in questo caso. Dal canto mio, pur non condividendo del tutto certe espressioni lessicali di questo articolo, lo propongo integralmente alla vostra attenzione perché mi sembra molto importante. E, a costo di sembrare più radicale del suo Autore, mi e Vi chiedo: ma che ci  facciamo ancora noi europei nella NATO? Che cosa ci fa la NATO qui in Europa (e nel Mediterraneo)? A quali interessi corrisponde? E – visto che il “sovranismo” va di grande moda – non è forse la NATO il primo e più pesante ostacolo alla sovranità (non solo a quella, riduttivamente, monetaria) dell’Europa? Consiglio chiunque avesse simpatìe “sovraniste”, prima di accordar il suo appoggio a qualunque gruppo politico le manifesti, di porre ai suoi responsabili questo quesito pregiudiziante: et hoc primum censeo: delenda NATO. Continua a leggere

Pubblicato in MC

Minima Cardiniana 162

Domenica 19 febbraio 2016  – VII Domenica del Tempo Ordinario – San Mansueto

Promemoria

Per i moltissimi fans della serie cinematografica brancaleonica: oggi, san Mansueto, ricorre l’onomastico di Abacuc giudìo, che appunto col nome di tale santo venne battezzato (a forza) in un imprecisato torrente presumibilmente del Latium Vetus dallo monaco Zenone, più o meno all’inizio della prima crociata (direi primavera del 1096).

DA MEDITARE

Luci ed ombre, speranze e preoccupazioni per l’eterna questione vicino-orientale. Difficile azzardare pronostici (tantomeno profezie), arduo seguire l’incalzare dei fatti e districarsi tra falsità, reticenze e silenzi. Continua a leggere

Pubblicato in MC

Minima Cardiniana 161

UN APPELLO DAVVERO URGENTE

Domenica 12 febbraio 2017. VI Domenica del Tempo Ordinario

Cari Amici, ormai l’”Anno Fortunato” 2017 (l’Anno del Cavallo dell’astrologia cinese) è già cominciato da tempo; e – sarà che invecchiando, e invecchiando non so se cresca la saggezza, certo non cresce il buonumore – per il momento almeno all’orizzonte non vedo granché di esaltante.

Di recente, per una fortunata serie di coincidenze, mi è capitato di passare qualche giorno in casa, pur senza un filo d’influenza. Si era creato un magico vuoto nei miei impegni. Dallo studio della mia finestra, mentre ascoltavo il mio eterno Mozart, vedevo ogni giorno mutar di colore col progredire del giorno le belle colline a nord dell’Arno, tra Fiesole e Pontassieve. E di quando in quando ascoltavo al radio, “saltellando” tra varie emittenti. Un esercizio divertente, che però si è gradualmente trasformato in una sorta di incubo. Continua a leggere

Pubblicato in MC