Minima Cardiniana 242

Domenica 14 aprile 2019. Domenica “degli Olivi” (o “delle Palme”)

“Quando avranno inquinato l’ultimo fiume, abbattuto l’ultimo albero,preso l’ultimo bisonte, pescato l’ultimo pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro accumulato nelle loro banche” Tatanka Iyotaka (“Toro Seduto”, 1831-1890)

***

Col periodo pasquale, mi concedo un paio di settimane di vacanza. Vacanza di lavoro, beninteso: che tuttavia comporterà una sosta nell’abituale sequenza di lezioni, conferenze, conversazioni eccetera, talvolta in effetti un po’ pesante. Riprenderò a Dio piacendo l’attività consueta lunedì 29 p.v. Buona Pasqua a tutti.

EDITORIALE

A BERCETO, APPENNINO TOSCOEMILIANO: TRA COMPOSTELA, ROMA, GERUSALEMME E SOUTH DAKOTA

Berceto, oggi in provincia di Parma, è un piccolo centro montano sull’antica via del passo della Cisa, tra Fornovo sul Taro e Pontremoli, la città dei librai. Cresciuto attorno all’abbazia di San Pietro in Ciel d’Oro, fondata secondo Paolo Diacono da re Liutprando probabilmente tra 714 e 715, divenne una statio importante sulla via assurta a grande fama tra X e XIII secolo, nell’epoca d’oro del pellegrinaggio europeo sull’asse nord-ovest/sud-est teso fra Santiago de Compostela in Galizia e Roma, che proseguiva poi sino al santuario michelita del Gargano in Puglia e di lì, passato il braccio di mare del canale d’Otranto, lungo la Via Egnazia conduceva a Costantinopoli e quindi a Gerusalemme. Attorno a questo asse viario ricco di diverticoli si andò costruendo una rete stradale i fruitori per eccellenza della quale erano i pellegrini, ma lungo la quale transitavano prelati, principi, crociati, mercanti (soprattutto mercanti), “marginali” e poveri d’ogni specie. L’arteria che attraversava Berceto, oggi famosa stazione climatica nota per i suoi funghi, era celebre e soprattutto è celebre oggi col nome di Via Francigena (o Romea). Per questo oggi Berceto è candidata a divenire un “Comune UNESCO” ed è oggetto di molta attenzione in un momento come questo, che assiste a un ampio e diffuso revival del fenomeno del pellegrinaggio. Continua a leggere

Pubblicato in MC