Minima Cardiniana 304/0

Domenica 6 dicembre 2020, II Domenica d’Avvento

INDICE
1. EDITORIALE
2. WC STORY
3. CHI L’AVREBBE MAI DETTO: L’ITALIA HA UNA POLITICA ESTERA
4. ASPETTANDO IL CENTENARIO DANTESCO
5. LIBRI LIBRI LIBRI

Pubblicato in MC

Minima Cardiniana 304/1

Domenica 6 dicembre 2020, II Domenica d’Avvento

EDITORIALE
IL FUSCELLO E LE TRAVI
Continuano le polemiche sul nuovo messale della CEI, sul Pater Noster e sulla sostituzione della formula “non indurci in tentazione” con “non abbandonarci alla tentazione”. Segnalo al riguardo l’eccellente esame condotto dall’amico padre Nicola Bux (amico da quando, dal 1986 in poi – quando lavoravo nella sua Bari –, ci siamo a lungo e intensamente occupati della Terrasanta: abbiamo anche scritto insieme il volume L’anno prossimo a Gerusalemme) sul rapporto fra il testo greco “dei Settanta” e quello latino di Gerolamo, con la conclusione che entrambi i verbi usati nei due rispettivi testi sono stati correttamente resi dall’italiano “indurre”. Tuttavia, il problema non sta fra i testi greco e latino, bensì unicamente nel verbo italiano: e non è né etimologico, né lessicologico, né filologico, bensì unicamente semantico. Il che significa che riguarda non la forma della parola, bensì la dinamica dei significati ch’essa è andata assumendo in italiano. Continua a leggere

Pubblicato in MC

Minima Cardiniana 304/2

Domenica 6 dicembre 2020, II Domenica d’Avvento

WC STORY
BENTORNATO, SIR WINSTON
È un autentico avvenimento l’arrivo in libreria della traduzione italiana della monumentale biografia Churchill. La biografia di Andrew Roberts (traduzione di Luisa Agnese Dalla Fontana, Utet, pp. 1.405, € 36).
Roberts, che ricordiamo anche per una sua epocale biografia di Napoleone, ha l’aria di ritenersi colui che “ha l’ultima parola” sulla vita dei grandi della storia. E senza dubbio conosce il suo mestiere e scrive libri che non possono essere trascurati. Anche se, da qui a pretendere di dir la parola definitiva su qualcosa, ce ne corre. Anche perché ciò è tecnicamente impossibile. Continua a leggere

Pubblicato in MC

Minima Cardiniana 304/3

Domenica 6 dicembre 2020, II Domenica d’Avvento

CHI L’AVREBBE MAI DETTO: L’ITALIA HA UNA POLITICA ESTERA
MANLIO DINUCCI
LA BOMBA È PRONTA: TRA BREVE IN ITALIA
Un video, pubblicato il 23 novembre dai Sandia National Laboratories, mostra un caccia Usa F-35A che, volando a velocità supersonica a 3000 metri di quota, lancia una bomba nucleare B61-12 (dotata per il test di testata non-nucleare).
La bomba non cade verticalmente ma plana, finché nella sezione di coda si accendono dei razzi che le imprimono un moto rotatorio e la B61-12 (guidata da un sistema satellitare) si dirige sull’obiettivo che colpisce 42 secondi dopo il lancio. Continua a leggere

Pubblicato in MC