Minima Cardiniana 273/6

Domenica 15 marzo 2020, III Domenica di Quaresima
Vangelo della Samaritana

LIBRI LIBRI LIBRI
ATTENTI A RIGHETTO
Occhio al lavoro di Roberto Righetto, direttore “storico” di Agorà, la prestigiosa rubrica culturale del quotidiano della CEI “Avvenire”. Non è stato facile, per molto tempo, dirigere le pagine culturali di un organo di stampa come quello, eccellente giornale ma ovviamente da molti punti di vista condizionato da ovvi e comprensibili limiti. Posso testimoniare, come suo vecchio collaboratore, del costante equilibrio di Righetto, della sua libertà di giudizio nel quadro del doveroso ossequio alla Chiesa e anche del suo coraggio nel tutelare i suoi collaboratori anche nei confronti dell’editore (io, cattolico sì ma talora discolo, ne so qualcosa). Continua a leggere

Pubblicato in MC

Minima Cardiniana 273/5

Domenica 15 marzo 2020, III Domenica di Quaresima
Vangelo della Samaritana

IN MEMORIAM
MAX VON SIDOW (1929-2020)
Per quelli che avevano vent’anni nel 1960, Max von Sidow fu un mito e un’icona. Ancora oggi, quando penso al perfetto cavaliere crociato (quello che magari non è mai esistito) in tuti i sensi, dall’aspetto fisico allo spirito, penso a lui. Certo, sotto la lucidissima guida di Ingmar Bergman, von Sidow conferiva una voce crociata e cavalleresca all’esistenzialismo kierkegaardiano. Ma era anche un grande artista: e i grandi artisti riescono ad esprimere lucidamente e profondamente anche quello che non sanno e non capiscono (pur ammesso, e non so quanto concesso, che von Sidow certe cose non le sapesse né le sapesse). Il cavaliere Antonius Bock era un uomo dell’Eterno Medioevo, quello ch’è sinonimo della vita tesa tra due ignori, il Prima e il Dopo. Ironia della sorte, stimolante coincidenza, o prova che Dio talvolta ama giocare a dadi con noi, il cavaliere Block che torna nella sua fredda e lontana Europa scandinava all’indomani d’una crociata inutile vi trova la peste, e von Sydow ci lascia, certo non prematuramente, comunque in tempo di pandemia… un altro segno? Continua a leggere

Pubblicato in MC

Minima Cardiniana 273/4

Domenica 15 marzo 2020, III Domenica di Quaresima
Vangelo della Samaritana

A LEZIONE DALLA PANDEMIA
MAGISTRA PESTIS
In questi giorni, molti fra noi debbono passare più tempo del solito in casa. Qualcuno si organizzerà per continuare il suo abituale lavoro, se gli è possibile. Qualcun altro cercherà di darsi ad attività varie per migliorare la condizione domestica o per scacciare la noia. Ci sarà chi scoprirà che, in fondo, questa è una buona occasione per conoscere meglio chi già dovremmo conoscere bene, i propri familiari: che si può anche reimparare che con la moglie, col marito, con i figli, è possibile parlare anche di cose che vadano al di là delle banalità quotidiane. Continua a leggere

Pubblicato in MC

Minima Cardiniana 273/3

Domenica 15 marzo 2020, III Domenica di Quaresima
Vangelo della Samaritana

ALLA JOHN WAYNE: SETTIMO CAVALLEGGERI, CARICA! ARRIVANO GLI AMERIKANI…

NELL’EUROPA CHIUSA PER IL VIRUS LA UE APRE LE PORTE ALL’ESERCITO USA
I ministri della Difesa dei 27 paesi della Ue, 22 dei quali membri della Nato, si sono incontrati il 4-5 marzo a Zagabria in Croazia. Tema centrale della riunione (cui ha partecipato per l’Italia il ministro Guerini del PD) non è stato come affrontare la crisi da Coronavirus che blocca la mobilità civile, ma come incrementare la “mobilità militare”.
Test decisivo è l’esercitazione Defender Europe 20 (Difensore dell’Europa 2020), in aprile e maggio. Il segretario generale della NATO Stoltenberg, che ha partecipato alla riunione Ue, la definisce “il più grande spiegamento di forze USA in Europa dalla fine della Guerra Fredda”. Continua a leggere

Pubblicato in MC