Minima Cardiniana 394/4

Minima Cardiniana 394/4

Domenica 2 ottobre 2022, Santi Angeli Custodi

IL DESTINO (SIA PURE NON MANIFESTO) DELL’OCCIDENTE
ASCESA, DECLINO E RINASCITA DELL’OCCIDENTE
di Bruno Bosi
Nel Medio Evo i paesi dell’Europa occidentale erano indicati come i paesi della così detta Civitas Cristiana in contrapposizione ad un oriente islamico. Con la riforma protestante e le guerre di religione, viene meno questa unità basata sulla cristianità, ma le affinità culturali che si erano create nei secoli precedenti portano questi paesi ad identificarsi nella definizione geografica di Occidente. Sono i paesi che avrebbero per primi imboccato la via della modernità, una corsa in avanti dovuta all’abolizione dei privilegi per nascita, che liberando delle energie ha consentito da un lato di incamminarsi lentamente verso la democrazia come forma politica di governo, dall’altro lato di procedere per primi sulla via dell’industrializzazione dove una serie di circostanze, di abilità, di coraggio fa sì che in poco più di un secolo possano usufruire di un progresso tecnologico che crea una distanza incolmabile tra questi e il resto del mondo. Continua a leggere “Minima Cardiniana 394/4”

Minima Cardiniana 394/5

Minima Cardiniana 394/5

Domenica 2 ottobre 2022, Santi Angeli Custodi

ARTE, ARTE E ANCORA ARTE
A SPASSO NELL’ARTE: L’ALCHIMIA DELLA CAPPELLA SANSEVERO DI SANGRO ED IL CRISTO VELATO
di Eleonora Genovesi

L’arte non ha epoca. È l’emozione che dorme su guanciali d’eternità
(Antonio Aschiarolo)

E Dio sa se in questi tempi bui abbiamo bisogno di provare emozioni positive. Oramai i canali informativi sono divenuti dei veri e propri cahier de doléance, c’è solo l’imbarazzo della scelta tra guerra, alluvioni, morti sul lavoro, femminicidi e tanto altro ancora. E allora ancora una volta ecco l’Arte venirci in soccorso. Condivido il pensiero di Arte di Antonio Ascarolo: Arte come emozione… Perché se l’Arte non suscitasse emozioni che Arte sarebbe? Continua a leggere “Minima Cardiniana 394/5”

Minima Cardiniana 394/6

Domenica 2 ottobre 2022, Santi Angeli Custodi

LIBRI LIBRI LIBRI
Corso Tarantino, Ecologia profonda. Analisi di un movimento di idee antisistema, Diana Edizioni, 242 pagine, 17,00 euri
Ho letto con grande interesse questo saggio di Corso Tarantino. È molto ben scritto e ben documentato e mi ha insegnato molte cose” (Serge Latouche)
Cosa si cela alle origini della crisi ecologica? Quando e perché il rapporto tra l’uomo e il proprio ambiente naturale è diventato così disastroso, come indicano da più di mezzo secolo gli allarmi degli scienziati? Quali valori e convinzioni hanno indotto la società umana a consumare e logorare esponenzialmente il pianeta che la tiene in vita?
E ancora, esistono concezioni alternative, modi di pensare e stili di vita che tendano ad un’armonia con la Terra anziché alla sua fagocitazione?
Questi ed altri interrogativi sono oggetto del “deep questioning” dell’Ecologia Profonda, un movimento ecologista radicale sorto negli anni Settanta. In queste pagine sono analizzate le riflessioni e la struttura concettuale di questa corrente ecologista antisistema, le prospettive politiche, i punti di forza e gli elementi innovativi, nonché quelle debolezze che forse hanno contribuito alla sua parziale emarginazione.