Minima Cardiniana 477/4

Minima Cardiniana 477/4

Domenica 21 luglio 2024, San Lorenzo da Brindisi

GLI STATI UNITI D’AMERICA: IN CHE STATO…
TUTTE LE STRADE PORTANO A TRUMP
di Anna Tsyba

Donald Trump si è trovato al centro dell’attenzione mondiale. L’attentato all’ex presidente degli Stati Uniti e candidato repubblicano alla presidenza è stato il culmine di un dramma politico che si è consumato negli ultimi mesi. In una corsa presidenziale che ha evidenziato la crisi del Partito Democratico e i fallimenti della macchina del Deep State, è emersa una coalizione europea di destra guidata da Viktor Orbán, che si concentra quasi esclusivamente sulla soluzione dei problemi nazionali. I politici europei hanno iniziato a mostrare segnali interessanti che indicano un cambiamento di vento non solo nell’UE, ma anche oltreoceano. Continua a leggere “Minima Cardiniana 477/4”

Minima Cardiniana 477/5

Minima Cardiniana 477/5

Domenica 21 luglio 2024, San Lorenzo da Brindisi

FRONTE DEL CAUCASO
UE E NATO SBARCANO IN GEORGIA
di Valeria Poletti
L’irrisolvibile conflitto in Ucraina non scoraggia gli strateghi statunitensi. Se, con tutta evidenza, questa guerra non riesce a ridimensionare il peso della Russia nella competizione tra il blocco occidentale e quello euro-asiatico, altre opzioni, da tempo focalizzate, sono pronte per innescare nuovi conflitti, a intensità variabile secondo le circostanze e il grado di penetrazione delle agenzie di intelligence dentro le rivalità tra gruppi etnici e le contraddizioni sociali in Paesi che hanno fatto parte dell’arcipelago sovietico.
Che si tratti di soffiare sul fuoco dell’indipendentismo, delle aspirazioni confessionali, dei disagi sociali e culturali o della soggezione politica, la piovra americana agisce con tentacoli seduttivi quanto, all’occorrenza, strangolanti. Il governo dell’Unione Europea, prontamente, offre la sua condiscendente collaborazione. Continua a leggere “Minima Cardiniana 477/5”

Minima Cardiniana 476/1

Minima Cardiniana 476/1

Domenica 14 luglio 2024, San Camillo de Lellis

EDITORIALE
Ormai ci siamo rapidamente abituati a tutto. Anche all’idea che, se non sopravviene un miracolo, il peggio deve ancora venire. L’Ucraina è l’ultima perla della “campagna acquisti” avviata ormai circa un trentennio fa per indurre i governi dell’Europa orientale ad avviare il Drang nach Osten (“liberamente” sostenuto dalla “matura volontà democratica” dei popoli interessati, ça va sans dire…) che uno per uno li ha indotti ad aderire al patto NATO, elegantemente trascurando il carattere di “difesa dell’Atlantico settentrionale” ch’esso inizialmente aveva e mutandolo in un patto di offesa e di minaccia esercitata tra Mediterraneo, Mar Rosso e Mar Nero. Continua a leggere “Minima Cardiniana 476/1”