Minima Cardiniana 334/4

Domenica 4 luglio 2021, Santa Elisabetta di Portogallo

RICORDANDO UN’INFAUSTA RIBELLIONE
…PURTROPPO, SUA MAESTÀ BRITANNICA AVEVA TROPPI SCRUPOLI
I native Americans della parte settentrionale del continente americano furono purtroppo molto più sfortunati degli indios di quella centrale meridionale. Là, non ci furono le nuevas leyes promulgate in pieno Cinquecento da un sovrano cattolico e simpatizzante di Erasmo da Rotterdam che accettò i consigli del domenicano frate Bartolomé de las Casas mettendo come e finché gli fu possibile un limite agli abusi e alle violenze dei conquistatori europei sugli indigeni (ai quali si aggiunsero presto gli schiavi provenienti dall’Africa). E i discendenti dei conquistatori, insieme con quelli delle loro vittime, credettero bene nel corso dell’Ottocento di liberarsi dell’eredità giuridica di quel regno di Spagna che almeno per due secoli aveva cercato d’impedire gli abusi, lasciando infine solo la Compagnia di Gesù a combattere la Buona Battaglia. Né Voltaire né Italo Calvino hanno mai capito nulla – o mostrar d’aver capito – in quella storia. Ma Bergoglio la conosce molto bene. Continua a leggere