Minima Cardiniana 389/4

Domenica 31 luglio 2022, Sant’Ignazio di Loyola

ARTE, ARTE E ANCORA ARTE
ELEONORA GENOVESI
ANTONIO CANOVA: COLUI CHE IDEALIZZÒ LA BELLEZZA E SUBLIMÒ LA PENITENZA

Senza arte, la crudezza della realtà renderebbe il mondo insopportabile.”
(George Bernard Shaw)

Quella di Bernard Shaw trovo sia una frase di un’attualità sconcertante visti i tempi che viviamo. Si pensi solo al terrorismo psicologico in essere tra le notizie più disparate che circolano sui social e in televisione… E in tutto questo clima di incertezza ancora una volta l’Arte si riconferma essere un balsamo per l’anima. In fondo l’Arte è da sempre connaturata con l’uomo, praticamente è nata insieme all’uomo. Quando l’uomo era apolide, non sapeva parlare, né tantomeno scrivere, si è espresso testimoniando la sua presenza con l’Arte Rupestre. Continua a leggere