Minima Cardiniana 330/3

Domenica 6 giugno 2021, Corpus Domini

EBREI E SIONISTI: EPPURE C’È ANCORA BISOGNO DI PRECISARE
LUIGI COPERTINO
EBRAISMO E SIONISMO. UNA NOTA DI PRECISAZIONE
Caro Franco,
come ben sai noi cristiani – quindi anche tu – siamo “spiritualmente semiti”. La definizione è di Pio XI (Achille Ratti), Papa preconciliare e pertanto, secondo la vulgata progressista, da annoverare tra quelli “cattivi” che precedettero il “Papa buono” con il quale la Chiesa finalmente ha aperto alla modernità rinunciando al sacro. Pio XI regnò tra le due guerre mondiali, nel tornante degli anni ’30 confrontandosi duramente con l’emergente antisemitismo nazista al punto da ritirarsi in Castel Gandolfo, per non incontrarlo, quando Hitler venne in visita a Roma. Ciò non è bastato a preservarlo dall’accusa di essere un filofascista al quale succedette direttamente, nientepopodimeno che, il “Papa di Hitler” ossia Pio XII. Continua a leggere