Minima Cardiniana 440/4

Minima Cardiniana 440/4

Domenica 12 novembre 2023, San Giosafat

A VOLTE RITORNANO: OVVERO IL NUOVO CONNUBIO ITALOALBANESE (l’ULTIMA VOLTA, NEL 1939, NON è ANDATA BENE…)
LE CONTRADDIZIONI DI EDI RAMA
di Kesiana Lekbello
L’ adempimento del debito dell’Albania nei confronti dell’Italia è l’ennesimo enfatico annuncio del primo ministro albanese Rama, che sa molto bene che l’Italia è stata, ed è tuttora, il primo partner economico dell’Albania. Il basso costo della manodopera e un trattamento fiscale molto favorevole hanno stimolato la delocalizzazione di molte aziende, specie nel terziario. Continua a leggere “Minima Cardiniana 440/4”

Minima Cardiniana 438/3

Minima Cardiniana 438/3

Domenica 29 ottobre 2023, San Narciso

IN ITALIA, QUALCHE BRECCIA SI APRE NEL CONFORMISMO DELLA DESTRA
Il “paese legale”, in Italia, si è schierato in un primo tempo tutto al fianco d’Israele, “senza se e senza ma”, come stolidamente si usa dire. Allo stesso modo che nella guerra russo-ucraina. Però le cose sono andate poi pian piano cambiando. Il “paese reale” ha dato prova sempre più decisa di essere orientato diversamente, per quanto il nostro parlamento democratico dell’opinione della gente se ne infischi. Continua a leggere “Minima Cardiniana 438/3”

Minima Cardiniana 425/2

Minima Cardiniana 425/2

Domenica 2 luglio 2023, San Liberato Martire

EDITORIALE
LA BALLATA DELLE ASSOCIAZIONI A DELINQUERE E DELLA SOCIETÀ DEL MALESSERE
Io sono monarchico non per ideologia, ma per antica e radicata convinzione antropologica. Ovviamente, i Savoia non c’entrano: anzi, a parte di principe Eugenio e il “duca di Ferro” Amedeo di Savoia-Aosta (quello dell’Amba Alagi), mi stanno tutti piuttosto antipatici.
Le mie simpatie, anzi la mia incrollabile fedeltà di suddito, vanno agli Asburgo-Lorena che, come fiorentino e toscano, considero i miei “naturali sovrani”. Il mai troppo compianto arciduca Ottone, la cui spoglia mortale ho accompagnato insieme con migliaia di altri sudditi fedeli fino alla soglia della Kapuzinergruft di Vienna in un pomeriggio di sole di qualche anno fa, mi onorava della sua amicizia, e il granduca Sigismondo legittimo pretendente al trono di Toscana usurpato dai piemontesi nel 1859 mi ha insignito dell’Ordine Cavalleresco di San Giuseppe di cui vado fiero (ho anche una commenda dell’Ordine al Merito Melitense: accetto onorificenze solo da Santa Romana Chiesa e Ordini connessi, nonché dall’imperiale famiglia d’Asburgo: le patacche di altra provenienza non m’interessano e le ho sempre rifiutate). Continua a leggere “Minima Cardiniana 425/2”

Minima Cardiniana 423/1

Minima Cardiniana 423/1

Domenica 18 giugno 2023, San Calogero

EDITORIALE
LA NOSTRA ITALIA VERSO UNA SVOLTA STORICA E UNA NUOVA AFFERMAZIONE IDENTITARIA
Gaudium magnum nuntio vobis: habemus novum Patrem Patriae. Lo ha proclamato mercoledì 14 scorso, nel duomo di Milano, l’arcivescovo successore di sant’Ambrogio. Le esequie di stato di Silvio Berlusconi e la proclamazione del lutto nazionale per la sua dipartita hanno segnato il battere d’un’ora nuova nel cielo della nostra patria: e, attenzione!, a parte il tono faceto non sto affatto scherzando. Anzi, sono profondamente contrariato e preoccupato. Continua a leggere “Minima Cardiniana 423/1”