Minima Cardiniana 387/4

Domenica 17 luglio 2022, S. Alessio

ECONOMIA E GEOPOLITICA
LUIGI COPERTINO
LA GUERRA GEOPOLITICA DELLE MONETE
La moneta non è un prodotto del mercato. La moneta ha origini sacrali. Essa storicamente non è comparsa in origine quale strumento di scambio e quindi con una funzione economica mercantile. La sua forma originaria era quella dell’oggetto votivo e rituale, sostitutivo degli animali nei sacrifici cultuali. Uno oggetto, uno strumento mediante il quale, presso tutte le culture tradizionali, l’uomo entrava in contatto con la sfera del Sacro per riceverne, tramite essa, influenze benefiche ed allontanare quelle negative. Monili, anelli, pendagli, i cosiddetti “agalmata” (oggetti preziosi), circolando all’interno di chiusi gruppi castali, o sacerdotali o iniziatici, veicolavano nella comunità l’influsso di forze sovrumane, di natura celeste o tellurica[1]. Continua a leggere