Minima Cardiniana 453/1

Minima Cardiniana 453/1

Domenica 4 febbraio 2024, Quinta Domenica del Tempo Ordinario
Sant’Andrea Corsini, San Gilberto

EDITORIALE
L’OCCIDENTE CONTRO L’OCCIDENTE
“Il vero danno che minaccia la civiltà non viene dall’Oriente ma dall’estremo Occidente”. È, in sintesi, la tesi portata avanti non solo da me in La deriva dell’Occidente (Laterza 2023), ma anche e soprattutto da Emmanuel Todd in La défaite de l’Occident (Gallimard 2024), in modo ben più autorevole e radicale.
Segnalo tuttavia che la frase di apertura di queste poche note è citata in un saggio al solito lucidissimo di Luciano Canfora, La schiavitù del capitale (il Mulino 2017): essa appartiene a Isaac Kadmi-Cohen (1892-1954), il quale sottolinea come già all’indomani della prima guerra mondiale si fosse avviato da parte soprattutto statunitense un progetto “tanto intelligente quanto ributtante… di rovinare l’Europa e colonizzarla”. Continua a leggere “Minima Cardiniana 453/1”

Minima Cardiniana 450/2

Minima Cardiniana 450/2

Domenica 14 gennaio 2024
II Domenica del Tempo Ordinario; San Felice di Nola, San Nino

EDITORIALE
LA DISFATTA DELL’OCCIDENTE
Alla fine dell’anno scorso mi è capitato di scrivere un libretto pretenzioso e pedante, una specie di risposta a distanza di alcuni anni a quel grande saggio che fu a suo tempo (e ch’è restato) L’occidentalisation du monde di Serge Latouche (La Découverte, 1989). Il mio breve saggio, forse qualcosa sul tipo di un pamphlet, s’intitola La deriva dell’Occidente (Laterza, 2023), ed esamina il febbrile, insulso ritorno d’orgoglio collettivo di un “Occidente” che non sa nemmeno definire con chiarezza se stesso, che sta perdendo uno per uno i suoi connotati storici, culturali, intellettuali, religiosi, spirituali, e che riesce a illudersi di dar corpo al suo impossibile recupero identitario solo attraverso l’orgia consumistica (peraltro frustrata dalla crisi incipiente) e il deserto di una “Volontà di Potenza” che, dopo il fallimento di un folle disegno di supremazia razzistica, non sa dare alla sua illusione di superiorità altro nome se non quello più stolido di tutti: “democrazia”. Continua a leggere “Minima Cardiniana 450/2”

Minima Cardiniana 446/4

Minima Cardiniana 446/4

Domenica 24 dicembre 2023, IV Domenica di Avvento, Vigilia di Natale

I “VALORI” CHE DIFENDIAMO
L’ARROGANTE IPOCRISIA DELL’OCCIDENTE
di Paolo Becchi
Dopo il sostegno a oltranza dato all’Ucraina, l’Occidente non ha potuto che schierarsi con Israele, vittima dei massacri e degli attacchi terroristici compiuti da Hamas. E si è già cominciato a parlare, in questi giorni, di un “attacco all’Occidente” stesso, di una guerra dichiarata a tutti i Paesi occidentali da parte di quello che non è ormai neppure più considerato come un “nemico”, ma come una banda di “animali umani”, come li ha definiti il Ministro della difesa israeliano: un gruppo di lupi feroci, ma anche di topi di fogna, che vanno uccisi senza alcuno scrupolo, in quanto la loro vita – non più nemmeno umana – non ha alcun diritto ad essere vissuta. Quando nel nemico non riconosci più l’uomo, qualsiasi atrocità diventa possibile. Continua a leggere “Minima Cardiniana 446/4”

Minima Cardiniana 439/2

Minima Cardiniana 439/2

Domenica 5 novembre 2023, Santi Elisabetta e Zaccaria

EDITORIALE
Nello scorcio dell’anno, molti quotidiani usano pubblicare fascicoli speciali che “fanno il punto” dei mesi precedenti, proponendo sintesi che a volte si rivelano preziose a livello d’informazione obiettiva, al di là delle tesi sostenute. Quest’anno, in tale ordine di pubblicazioni, è sul serio il caso di segnalare e di raccomandare il quaderno Hors-Série di “Le Monde”, dal titolo 40 cartes pour comprendre un monde fracturé. Oltre al ricchissimo apparato cartografico e documentario (una benedizione a livello didattico, da consigliare con energia alle colleghe e ai colleghi insegnanti), sono da leggere e da meditare con la massima attenzione sia l’Avant-propos di Gaïdz Minassian e Delphine Papin, sia la corposa intervista al professor Philippe Droz-Vincent, specialista di relazioni internazionali nell’Università di Grenoble, sul tema generale “La perte d’influence de l’Occident est devenue une réalité prégnante”. In fondo, e in molti sensi, lo stesso argomento – e un giudizio convergente, se non in tutto concorde – che ho cercato (ignoro con quanto successo) di mettere a fuoco nel recentissimo libro La deriva dell’Occidente (Laterza 2023). Continua a leggere “Minima Cardiniana 439/2”