Minima Cardiniana 470/2

Minima Cardiniana 470/2

Domenica 2 giugno 2024
Ricorrenza convenzionale (non liturgica) del Corpus Domini
LXXVIII anniversario della proclamazione della Repubblica italiana

SPIRAGLI DI PACE, NUBI DI GUERRA
FORSE CHE SÌ, FORSE CHE NO
Qualcosa si sta forse movendo, sia nel Vicino Oriente sia tra Russia e Ucraina: ma è ancora presto per formulare anche solo un abbozzo di giudizio. L’invito rivolto ad Hamas da parte di Biden ad accettare la proposta di road map israeliana sembra inficiato tuttavia dalla pretesa di Netanyahu che praticamente pretende una resa incondizionata da parte dell’organizzazione musulmana palestinese contraddittoria con il fatto ch’essa viene ormai presentata – e ha dimostrato di comprendere il valore della cosa – come una controparte ufficiale nelle trattative: il che suona come un riconoscimento della sua legittimità. Ambigua d’altronde appare la notizia di un prossimo invito di Netanyahu a presentarsi al Congresso USA, che giunge accompagnato sia dalla diffida da parte dei partiti della destra religiosa israeliana che minacciano di abbandonare il governo se Hamas avrà una qualche parte ufficiale nelle trattative, sia dalla proposta delle sinistre d’intervenire per puntellare in tal caso il governo (e impedire che Netanyahu cada nelle grinfie dell’Alta Corte di Giustizia). Continua a leggere “Minima Cardiniana 470/2”

Minima Cardiniana 470/3

Minima Cardiniana 470/3

Domenica 2 giugno 2024
Ricorrenza convenzionale (non liturgica) del Corpus Domini
LXXVIII anniversario della proclamazione della Repubblica italiana

RIFLESSIONI DALLA TERRA SANTA
UN RAGGIO DI SPERANZA
di Sami Al-Youssef, economo generale del Patriarcato latino di Gerusalemme
La recente visita di Sua Beatitudine il Cardinale Pizzaballa a Gaza può aver colto di sorpresa il mondo intero, ma per noi che lavoriamo a stretto contatto con lui e sappiamo quanto sia appassionato delle sofferenze della nostra gente in quel luogo, era certamente attesa. Nonostante i rischi, la visita è stata un’incredibile dimostrazione di solidarietà che ha dato speranza alla nostra comunità. Per alcuni giorni ha vissuto la vita dei nostri fratelli e sorelle a Gaza, dove si deve riuscire a dormire al suono delle esplosioni, senza elettricità e con cibo razionato. Ciò che è dato per scontato in qualsiasi altra parte del mondo è diventato un lusso a Gaza. Continua a leggere “Minima Cardiniana 470/3”

Minima Cardiniana 468/3

Minima Cardiniana 468/3

Domenica 19 maggio 2024, festa “ufficiale” della Pentecoste

LE NOTIZIE CHE CONTANO
L’EUROVISION E LA RISOLUZIONE ONU
di David Nieri
In un periodo in cui le “polemiche” e l’opinione pubblica si dividono e dibattono sulle “questioni che contano”, tipo l’Eurovision che è diventato il Sanremo europeo per divulgare “artisticamente” il verbo del politicamente corretto (fino a qualche anno fa si chiamava Eurofestival, c’era anche qualche buona canzone ma non se lo filava nessuno), oppure l’esonero di Massimiliano Allegri dalla panchina della Juventus (ne va, a quanto pare, del destino dell’economia e del welfare del nostro paese) si tace o quasi su argomenti che dovrebbero invece scandalizzare, come ad esempio il ritiro dal mercato del “vaccino” AstraZeneca, con le conseguenze “scientifiche” che dovrebbe sollevare. D’altro canto, si fanno spallucce quando il ministro degli Esteri israeliano Israel Katz (mai cognome fu più appropriato) definisce l’Onu “antisemita” e si guarda e si passa, senza di lor curarci, mentre l’ambasciatore (sempre israeliano) Gilad Erdan distrugge con un tritacarte alcune pagine del documento delle Nazioni Unite per l’adesione della Palestina in qualità di Stato membro, appunto, dell’Onu. Continua a leggere “Minima Cardiniana 468/3”

Minima Cardiniana 467/5

Minima Cardiniana 467/5

Domenica 12 maggio 2024
VII Domenica di Pasqua, Santi Pancrazio, Nereo e Achilleo

LIBRI LIBRI LIBRI
IDEE PER DIFENDERSI DALLA DERIVA OLIGARCHICA
La biblioteca di Raskolnikov. Libri e idee per un’identità democratica, a cura di Simonetta Fiori, Torino, Einaudi, 2024, pp. 232, euri 18,00
Da Zagrebelski ad Anna Foa: riflessioni sulla democrazia nell’antologia di Simonetta Fiori.
di Francesca Pellas
Non c’è nulla di più prezioso di una mentalità democratica. Ma siamo sicuri che la nostra idea di democrazia sia quella giusta, non sia in pericolo? Che la nostra identità civile, la nostra coscienza di soggetti appartenenti a un consorzio umano al cui interno abbiamo diritti e doveri non possa essere persa? E se la democrazia è un organismo partecipato da noi come cittadini, dalla nostra interiorità e dalle nostre proiezioni e aspettative, esistono delle letture in grado di formare un’ideale biblioteca della mente con la quale prendersene cura, per Lei e per noi? Continua a leggere “Minima Cardiniana 467/5”