Minima Cardiniana 345/4

Domenica 26 settembre 2021, ss. Cosma e Damiano

ANCORA SUL COVID 19
Proseguiamo il nostro libero dibattito su epidemia, vaccini & Co. È la volta dell’amico Pietro De Marco: che lo ammetta o no, è un teologo, un filosofo e un antropologo. Già colonna portante di un discusso e glorioso periodico fiorentino dei tempi di La Pira e di Balducci, “Testimonianze”, De Marco non è mai stato autore prolifico: è, al contrario, sobrio e rigoroso; è un autore che impegna il lettore e che non va letto se non con molta attenzione. Negli ultimi tempi ha sviluppato una linea di pensiero che lo ha condotto fra l’altro a riflettere in modo originale e spregiudicato sul “tradizionalismo” cattolico e le sue molte correnti. Continua a leggere