Minima Cardiniana 391/4

Domenica 11 settembre 2022, Santi Proto e Giacinto

LE CONSEGUENZE DELLA GUERRA E DELLE SANZIONI
ANNA LOTTI
UN AUTUNNO CALDO (CON I PIEDI AL FREDDO)
Secondo Bloomberg, 101 paesi potrebbero affrontare rivolte di massa entro la fine dell’anno. Il rischio di disordini di massa in 101 Paesi è in aumento nel terzo trimestre del 2022. L’Agenzia di stampa cita come fonte il rapporto della società di consulenza britannica Verisk Maplecroft.
Su 198 Paesi, 101 hanno registrato un aumento del rischio di disordini sociali, il più grande incremento trimestrale dall’inizio dei conteggi rilevanti nel 2016. Allo stesso tempo, il rischio è diminuito in 42 Stati. Continua a leggere