Minima Cardiniana 332/1

Domenica 20 giugno 2021, San Metodio

EDITORIALE
VENGHINO VENGHINO AL GRAN BESTIARIO MEDIATICO. DI SCENA I SOMARI E GLI SCIACALLI
Dell’indegno spettacolo offerto da “Rete 4” a proposito della povera ragazza pakistana uccisa dai familiari e dell’indegna speculazione (im)politica e (anti)culturale che qualcuno ci ha imbastito sopra, vorrei parlare il meno possibile. La sfilata di alcuni bipedi da anni ohimè al proscenio politico e parlamentare del nostro povero paese ci ha fornito (e non ce n’era bisogno) una prova ulteriore dell’abisso d’ignoranza e di disonestà nel quale siamo precipitati. Bipedi ben foraggiati a spese del popolo italiano ci hanno offerto una desolante prova della loro arroganza, della loro impreparazione, della loro ignoranza e della loro disonestà. Speculare su un triste, orribile fatto di cronaca per estorcere alle prossime elezioni qualche migliaio di suffragi in più ramazzati nella feccia degli analfabeti è manovra troppo indegna per definirla degna di quei nobili canidi dal pelo dorato che sono gli sciacalli, antichi semiamici dell’uomo (e predatori-“operatori ecologici” utilissimi: loro…). Pronunziare con sussiego le solite decrepite idiozie sull’Islam “incivile” e sulla “superiorità dell’Occidente” equivale a ostentare impudicamente la propria ignoranza (o malafede: o entrambe le cose insieme) a proposito di una cultura che ha le stesse basi della nostra – il messaggio di Abramo e le radici ellenistiche – e che ha fornito i presupposti scientifici e tecnologici al decollo della tanto decantata “civiltà occidentale”: e tutto ciò è bassezza troppo infima per paragonarla alla stupidità del nobilissimo equino sul quale il Cristo è entrato in Gerusalemme e che i contadini arabi chiamano affettuosamente Shaikh, “Vecchio” (da cui la parola siciliana Sceccu).
Basta così. Godetevi il resoconto della serata (Minima Cardiniana 332/2 | Un indegno talk show (francocardini.it)). Ma domandatevi: se un parlamentare copre di offese e di contumelie due milioni e mezzo di suoi connazionali (tanti sono i cittadini italiani di religione musulmana), non sarà che, oltre a sputacchiare su tante brave persone che concorrono a costruire il suo ohimè lauto stipendio, commette anche un qualche reato passibile di venir – come c’è da augurarsi – denunziato e perseguito? Riflettete, gente, riflettete. FC

Minima Cardiniana 332/2

Domenica 20 giugno 2021, San Metodio

DAVID NIERI
SAMAN ABBAS, UN INDEGNO (TALK) SHOW
Dell’orribile vicenda di Saman Abbas, la ragazza pachistana uccisa dai familiari per aver rifiutato un “matrimonio combinato” con un suo cugino connazionale, ci siamo occupati anche la scorsa settimana. Il suo corpo, ad oggi, non è ancora stato ritrovato, anche se nelle ultime ore sembra che le ricerche abbiano subìto una svolta. Attorno a questa tragedia, purtroppo – ed era inevitabile, considerati i tempi che corrono – si è scatenato un putiferio mediatico, una caccia al “colpevole” che ha spesso trasceso il fatto di cronaca per diventare disputa politica e ideologica, se non addirittura “religiosa”. Continua a leggere