Minima Cardiniana 324/1

Domenica 25 aprile 2021
IV Domenica dopo Pasqua (Domenica “del Buon Pastore”)
Festa di San Marco Evangelista

EDITORIALE
A PROPOSITO DEL “GENOCIDIO ARMENO” E DI ALTRI GENOCIDI NEGATI
A caccia di tutti i modi possibili per procurare amici e alleati al suo diretto avversario, la Cina di Xi Jinping, Joe “Tiger” (!) Biden fa di tutto per spingere russi, iraniani, siriani e (vedrete) anche altri ad avvicinarsi a Pechino riempiendoli d’insulti e caricandoli di sanzioni. Una ben strana strategia diplomatica, visto che le ombre presaghe di un nuovo conflitto globale si vanno addensando nel cielo della politica e che sarebbe consigliabile far di tutto per diradarle. D’altronde, Deus, quos vult perdere, dementat; e, aggiungiamo, God bless America against American leaders…
Andando anche contro il parere dei suoi solidi alleati israeliani, Biden rinnova lo spauracchio del “genocidio armeno”, sgradito ad Ankara. E al solito, come si constata dai messaggi che pervengono on line, gli italiani si fanno cogliere di contropiede: genocidio sì-genocidio no, ma insomma che cos’è questa storia degli armeni? Continua a leggere