Minima Cardiniana 405/6

Minima Cardiniana 405/6

Domenica 22 gennaio 2023, Santa Emerenziana

MA FORSE, A OVEST DELLA RUSSIA (CIOÈ NELL’EUROPA, ALMENO DEL CENTRO E/O DELL’EST), C’E’ QUALCOSA DI NUOVO
Ma chissà, magari nella macchine di guerra occidentale c’è qualcosa che non va. Eh, i soliti tedeschi…

A RAMSTEIN GLI ALLEATI NON HANNO TROVATO L’ACCORDO SUI CARRI LEOPARD ALL’UCRAINA
Cinque ore di riunione ma resta la titubanza tedesca. Berlino: “Decideremo a breve”. Polonia ancora in pressing. Zelensky: “Non c’è alternativa”.
Non sono state esaudite, per ora, le richieste dell’Ucraina di ricevere presto, in vista di una nuova controffensiva per riprendere il controllo dei territori occupati dalla Russia, una spedizione di carri armati Leopard, fabbricati dalla Germania, che da contratto può anche impedire ai paesi a cui li ha venduti di cederli a terzi. “Il Cremlino deve perdere, se avete i tank, dateceli!”, aveva tagliato corto il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky, ma l’ottava riunione tra gli oltre cinquanta stati del Gruppo di contatto per la difesa dell’Ucraina nella base aerea di Ramstein, in Germania centro-occidentale, si è conclusa dopo cinque ore senza che siano state sciolte le divisioni tra gli alleati sulla fornitura di questi veicoli corazzati di fabbricazione tedesca, ritenuti da più parti i più adatti a far passare Kiev dalla difesa all’attacco. Continua a leggere “Minima Cardiniana 405/6”

Minima Cardiniana 404/4

Minima Cardiniana 404/4

Domenica 15 gennaio 2023, San Mauro Abate

UN’INQUALIFICABILE TIRANNIA CONFORMISTA, UNA SACROSANTA PROTESTA
UCRAINA, LETTERA DI 10 GIORNALISTI EX CORRISPONDENTI DI GUERRA CONTRO LA PROPAGANDA DEI NOSTRI MEDIA SULLA GUERRA
Finalmente. Non se ne poteva più: il clima di conformismo, d’intimidazione e di menzogna a proposito della guerra voluta dagli USA e dalla NATO e avallata – contro gli interessi dell’Europa e il sentimento di gran parte dei cittadini europei – dai dirigenti collaborazionisti della purtroppo cosiddetta “Unione Europea” comincia infine a ricevere il trattamento che si merita. Un papa è scomparso, mentre un altro ha proseguito il suo regno ch’era già in atto da un decennio. Continua a leggere “Minima Cardiniana 404/4”

Minima Cardiniana 403/1

Domenica 4 dicembre 2022, Seconda Domenica di Avvento

EDITORIALE
SE NON È LA GOCCIA CHE FARÀ TRABOCCARE IL VASO, CI STIAMO AVVICINANDO…
Sotto Natale, si amerebbe poter dir bene di tutti. Ma davanti a certi spettacoli, come si fa a mantenere la calma? Certo, c’è un lato ridicolo nella faccenda di quello che qualcuno ha definito “estremismo atlantista”: ed esso consiste non solo nel suo spirito impudicamente bipartisan, con Letta e Calenda che arrancano dietro alla Meloni. In fondo, senza dubbio, ci sarebbe da ridere e magari da togliersi qualche soddisfazione: ma c’è poco da ridere perché tutto poi ci sta cadendo sulla testa – a noialtri europei in genere, italiani in particolare –, tanto sotto il profilo economico quanto sotto quello della politica. Continua a leggere “Minima Cardiniana 403/1”

Minima Cardiniana 403/3

Minima Cardiniana 403/3

Domenica 4 dicembre 2022, Seconda Domenica di Avvento

DICIAMOLO CHIARO. PUTIN NON HA RAGIONE. HA PERÒ MOLTE RAGIONI. ECCO QUA
UCRAINA: MA PUTIN HA VERAMENTE TORTO?
di Michele Rallo
Ma sulla guerra in Ucraina i torti sono tutti dalla parte di Putin? No, assolutamente no. E ben lo sanno anche molti fra coloro che si affannano a demonizzare lo Zar del Cremlino ed a santificare il Satrapo di Kiev.
No, Putin non ha torto. Putin si è messo dalla parte del torto: cosa ben diversa. Si è messo dalla parte del torto perché è caduto nella trappola degli americani (e degli inglesi), ed ha invaso l’Ucraina. E chi viola le regole ha sempre torto. Anche se non a tutti i violatori ciò viene contestato. Continua a leggere “Minima Cardiniana 403/3”